Mi chiamo Ugo e fidatevi, non c’è niente di più bello!

Avete mai viaggiato da soli? Se la risposta è si, vi sarà capitato sicuramente di conoscere qualche “sconosciuto” sul proprio cammino con cui condividere un’esperienza di viaggio. Estranei che in quel momento, in quella situazione sono amici con cui parlare e che diventano improvvisamente parte integrante del tuo percorso.
Io viaggio spesso in solitario, eppure non mi sono mai sentito solo… Mi chiamo Ugo e fidatevi, non c’è niente di più bello!

Un viaggio ti apre un ventaglio di possibilità infinite, sta a noi essere bravi a coglierle. Ma attenzione, tutto dipende dallo spirito con cui si vuole intraprendere un nuovo tuffo nelle variegate e infinite opportunità che il mondo ci propone. Bisogna imparare e sorprendersi…

Durante i miei viaggi ho imparato a condividere! Ad esempio, sapete che esistono tante persone nel mondo che ospitano viaggiatori in casa propria senza chiedere nulla in cambio? Strano… vero? Lo pensavo pure io, quando sono stato ospitato in Spagna, Germania, Polonia. Poi ho capito che tutto viene guidato “semplicemente” dalla voglia di conoscere una persona nuova, con una cultura e modi di fare diversi. Tutto qui.

E durante una delle mie mille avventure in giro per il mondo, mi sono reso conto di quanto a Palermo sia difficile inculcare una mentalità simile. Inutile trovare un perché. Noi non siamo aperti alla condivisione e di conseguenza alle molteplici opportunità che il mondo ci propone.

Ed ecco che nasce RoundersPalermo. Idea partorita dall’incontro tra me e Filippo, altro giovane palermitano, con il sogno a lungo di termine di far aprire Palermo e la Sicilia al mondo e di renderla desiderosa di catturare ciò che c’è da sfruttare. RoundersPalermo è un blog che utilizza in maniera evoluta il potere della recensione, raccontando attraverso interviste le esperienze dirette di viaggiatori. Queste, arricchite da opinioni e considerazioni personali, hanno un valore informativo notevole per chi è interessato a quel tipo di viaggio. Una narrazione chiara, corredata da nome e foto dell’intervistato, che può aiutarci ad accettare questo nuovo modo di pensare.

Ma il fulcro di tutto resta sempre la nostra città, Palermo, punto di partenza e arrivo per migliaia di visitatori sempre più bisognosi e desiderosi di entrare in contatto con gente del luogo. Conosciamoli dunque questi viaggiatori, ricambiandoli con la nostra calorosa e rinomata ospitalità. Abbiamo tanto da imparare da chi viene da fuori, ma tantissimo da offrire!  Condividiamo la nostra città per scoprire un nuovo mondo. Questo è la mission di RoundersPalermo.

Io amo la mia città e voglio che anche gli altri se ne innamorino. Viaggiare mi ha cambiato la vita e mi ha fatto aprire ad un mondo di possibilità, sempre esistite, ma che non riuscivo ancora a vedere. Adesso ho iniziato a “viaggiare” nella mia città, ogni giorno.

Mi chiamo Ugo e fidatevi, non c’è niente di più bello!

0 Commenti Inizia una conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *